C’è un messinese tra gli arrestati di Caltanissetta: Gianluca Princiotto Scoperto un sistema di corruzione all’interno dell’istituto vendite giudiziarie della corte d’appello di Caltanissetta e Catania. Quattro dipendenti avrebbero ricevuto denaro sottobanco dai debitori.

7 Marzo 2018 redazione 0

  I finanzieri hanno accertato che in alcune occasioni i quattro avrebbero suggerito  ai debitori stratagemmi (incluso l’utilizzo di prestanome compiacenti) per tornare in possesso dei Read More

1 2