Messina. Il Giro d’Italia compie 100 anni, la Polizia Stradale festeggia il 70esimo anniversario.

Nel giorno in cui il Giro d’Italia festeggia i 100 anni, la Polizia Stradale taglia il nastro del 70esimo anno di vita. Una vita fatta di duro lavoro, di grandi sacrifici, ma sempre al servizio degli automobilisti che, tranne in casi sparuti, non amano osservare le leggi del Codice della strada.

Ed è allora che gli uomini della Polizia stradale sono costretti ad intervenire e diventano “antipatici e severi”, anche perché agli italiani, diciamolo francamente e ribadiamolo con un po’ di rossore, piace poco rispettare le leggi che regolano la vita della strada. Ancora si muore per l’alta velocità di chi ama scorazzare lungo le strade di città e paesi, incuranti del pericolo.

Quindi, agli uomini della Polizia stradale vada tutta la nostra gratitudine, il nostro sostegno ed un immenso sincero grazie per il lavoro che giornalmente svolgono sulle strade a favore degli automobilisti.