Catania

Stalker in manette a Catania

Un ventenne, originario dello Sri Lanka, studente della facoltà di Ingegneria dell’università di Catania, è stato arrestato da agenti delle Volanti della polizia di Stato per stalking nei confronti di una collega 19enne.

Il giovane, durante una lezione, ha minacciato la vittima, di cui si sarebbe innamorato, ma non ricambiato, di lasciare l’aula per dei “chiarimenti”. Altri studenti sono intervenuti e si sono frapposti tra lui e la giovane, fino all’arrivo di una guardia giurata, in servizio di vigilanza per l’università, che lo ha bloccato in atteso dell’arrivo della polizia.

Il ventenne è stato condotto in Questura dopo che gli agenti hanno accertato che la vittima aveva già avanzato istanza di ammonimento del Questore. Ieri il nuovo episodio che ha portato all’arresto del giovane, denunciato qualche mese fa dalla madre per maltrattamenti, che è stato condotto in carcere.