CATANIA – I soldi delle tasse finivano nel conto del commercialista

Avrebbe incassato le somme destinate dai suoi clienti per il pagamenti fiscali: è l’accusa contestata a un commercialista di Catania che è stato denunciato da agenti del commissariato Borgo Ognina per falsità materiale e truffa.

polizia-di-stato-1170x780

L’indagine era stata avviata dopo la denuncia di un cliente, legale rappresentante di una società del settore della solidarietà sociale al quale erano stati notificati ingiunzioni di pagamento da Camera di commercio e la Serit per versamenti contributivi mai versati.

 Le indagini della polizia di Stato hanno permesso di accertare che il commercialista incassava il denaro dei clienti senza effettuare i versamenti per loro conto.  Con questo metodo avrebbe sottratto oltre diecimila euro.