Torrenova

Torrenova (Messina) Primo Consiglio comunale: nessun colpo di…scena!

Si è svolto, ieri,  il primo consiglio comunale della nuova consiliatura Castrovinci a  Torrenova. Grande partecipazione di pubblico e grande emozione hanno contrassegnato la seduta di insediamento del civico consesso, l’organo collegiale che dal 2017-2022 eserciterà le sue funzioni.

Massimiliano Corpina
Massimiliano Corpina

Dopo aver provveduto ai giuramenti e alle convalide degli eletti, con l’esame delle questioni di ineleggibilità, di incandidabilità e  di incompatibilità, l’assemblea è stata chiamata ad eleggere il  presidente del Consiglio Comunale che, all’unanimità di tutti i consiglieri presenti e votanti, ha indicato il consigliere più votato della tornata elettorale appena conclusa: Massimiliano Corpina. Il giovane presidente uscente  è stato, dunque, riconfermato. “Innanzitutto mi preme ringraziarvi per lo straordinario risultato raggiunto,  perché col vostro voto, ciascuno di voi, ha riposto in me la sua fiducia- ha dichiarato il neo presidente Corpina rivolgendosi alla platea- ed è proprio grazie a questa fiducia che oggi mi trovo qui ad aprire i lavori del civico consesso per rinnovare  la mia personale promessa di serietà, duro lavoro e di grande impegno al servizio della comunità”.

I ringraziamenti di Corpina sono andati anche ai dipendenti comunali, ai colleghi consiglieri e la giunta passata per l’esperienza vissuta  senza dimenticare un pensiero a chi ha scelto di non candidarsi più. Tutti ringraziamenti particolarmente sentiti da parte di un presidente evidentemente molto emozionato, la stessa emozione genuina che, solitamente, nasce quando si è alla prima esperienza. Invece per Massimliano  Corpina è ogni volta una emozione nuova, ma soprattutto vera e umana, segno di chi non si è mai montato la testa, ma ha sempre lavorato con umiltà e nobiltà d’animo. Il presidente del consiglio comunale non dimentica di rivolgere un caloroso pensiero a Simona Ferrante, assessore della giunta Castrovinci  prematuramente scomparsa, ma prima di tutto, una grande amica. ” Grazie anche al sindaco Salvatore  Castrovinci, un grande sindaco, un fraterno amico che sono certo darà al paese una crescita politica e sociale. Soprattutto- ha concluso visibilmente commosso Corpina-ringrazio con il cuore chi mi ha sempre sostenuto, supportato e sopportato in tutti questi anni, la mia famiglia, mio padre  che è,con me come sempre, e alla mia ragazza che ne fa parte”.

Dopo di lui, è stato eletto il suo vice Mario Agnello. Anche lui, consigliere uscente, ha ricevuto i voti unanimi dei consiglieri presenti. Successivamente si e’ proceduto al Giuramento del Sindaco Salvatore Castrovinci e alla presentazione della Giunta Comunale.

“Sono felice per la conferma di Massimiliano oltre che per la stima personale, ma anche perché  ha  sempre dimostrato un impegno quotidiano costante per questo comune. Particolarmente felice – ha detto Castrovinci- anche per la carica di Mario Agnello perché, oltre ad essere un amico fraterno, è stato compagno di tante battaglie affrontate insieme dimostrando tanta passione, dedizione impegno, caratteristiche fondamentali che gli hanno permesso di ricevere questa carica”. “Un grosso in bocca al lupo a tutto il consiglio- ha concluso il sindaco-continuiamo ad impegnarci insieme come abbiamo fatto sino ad ora. Stiamo crescendo giorno dopo giorno e  sono convinto che questa strada intrapresa sia la direzione giusta per continuare a migliorare e che mi permetta di  concludere un doppio mandato che considero già meraviglioso.

Ringrazio tutti voi e tutti i cittadini che ogni giorno mi supportano. Prendo l’impegno di raggiungere ancora più traguardi di quelli raggiunti fino ad oggi”.

Nel corso della seduta, sono stati resi noti anche il capigruppo e il vicecapugruppo di maggioranza si tratta rispettivamente di Bianca Fachile e Basilio Carlo. Per la minoranza, assume il ruolo di capogruppo Serena Giuliano e vice Ester Inga. img_3734