carabinieri

Nissoria (Enna) Inquietante avvertimento ricevuto da un disoccupato

Un bidone di carburante e cinque croci tracciate con una vernice rossa in una parete. È questo l’inquietante avvertimento ricevuto da un disoccupato nissorino, Mario Carbonaro.

Un episodio apparentemente inspiegabile su cui indagano i carabinieri della stazione di Nissoria e della Compagnia di Enna. L’operaio ha presentato denuncia, ma non ci sono testimoni.

Nessuno ha visto o sentito niente.

«Questo è stato il risveglio della nostra famiglia stamattina – ha scritto Carbonaro su Facebook, in un commento a cui già nel pomeriggio di ieri erano arrivate decine di risposte – un atto vile ed infame, intimidatorio non solo nei miei confronti, ma nei confronti di tutta una famiglia».

Nissoria