Villa Piccolo

Due miniature islamiche del diciannovesimo secolo donate alla Fondazione Piccolo

Due miniature islamiche del diciannovesimo secolo donate alla Fondazione Piccolo dal giovane studioso e collezionista Giovanni Campo. Saranno custodite a Villa Piccolo

villapiccoloCAPO D’ORLANDO – Donate alla Fondazione Famiglia Piccolo di Calanovella due preziose miniature islamiche del diciannovesimo secolo. A donarle, Giovanni Campo, giovane studioso e collezionista, che le ha consegnate al giornalista e scrittore Alberto Samonà, consigliere di amministrazione dell’ente, nel corso di una cerimonia pubblica che si è svolta a Villa Piccolo.“Villa Piccolo – scrive Giovanni Campo nella lettera di accompagnamento – oggi più che mai, è un dono raro e prezioso che ci dà la possibilità di cogliere il senso profondo dell’intimo incontro che scaturisce in un sacro Luogo e che è sempre epifania, rivelazione, nel cui ritrovare un ordine, un’armonia tra noi e il tutto, in cui visibile ed invisibile si intersecano in un abbraccio rivelatore, portatore di conoscenza. Villa Piccolo è una cortese dimora dello spirito dove sulle silenziose note di un dilatato tempo si può abitare poeticamente la terra anche se si è nel più oscuro dei giorni”. “Grazie dunque alla Fondazione – prosegue la lettera – per il prendersi cura di queste vive, trasparenti e solide mura, grazie per l’amorevole dedizione verso questi magici spazi, verso questo trepidante paesaggio in continuo divenire”.

Di fattura persiana, realizzate da autore ignoto fra il 1850 e il 1890, le due opere saranno custodite nella casa-museo di Villa Piccolo