Van Gogh

L’Arte di Van Gogh alla Multisala Apollo di Messina

13 ottobre 2017 – “Loving Vincent”: la straordinaria arte di Van Gogh arriva alla Multisala Apollo con 3 appuntamenti da non perdere.  Esclusivamente il 16, 17 e 18 ottobre arriva nelle sale italiane “Loving Vincent”, il primo lungometraggio interamente dipinto su tela che racconta le opere e la vita di Vincent van Gogh. Un originale incontro tra arte e cinema vincitore del Premio del Pubblico al Festival d’Annecy. La Multisala Apollo di Messina lo proporrà al proprio pubblico nei seguenti orari:
Lunedì 16 ottobre alle ore 18.30/20.30.
Martedì 17 ottobre alle ore 18.30.
Mercoledì 18 ottobre alle ore 16.30/18.30/20.30.

Il film, scritto e diretto da Dorota Kobiela & Hugh Welchman è una straordinaria esperienza visiva: un appuntamento nato dal connubio tra arte e tecnologia, realizzato elaborando i quadri dipinti del pittore, è composto da migliaia di immagini create nello stile di Vincent van Gogh realizzate da un team di 125 artisti che hanno lavorato anni per arrivare a un risultato originale e di enorme impatto. Del resto la forma d’arte di questo film è differente dalla pittura. Se la pittura fissa uno specifico momento della realtà, il film appare fluido, sembra muoversi tra lo spazio e il tempo. Per questo il Painting Design Team ha impiegato un anno per re-immaginare i quadri di van Gogh come se fossero un film. In “Loving Vincent” 94 quadri di van Gogh sono riprodotti in una forma simile a quella originale e più di 31 dipinti sono rappresentati parzialmente.

La narrazione – che riporta in vita opere come Caffè di notte, Campo di grano con volo di corvi, Notte stellata, ma anche ritratti e autoritratti di van Gogh- si apre in Francia, nell’estate del 1891. Armand Roulin, un giovane inconcludente e privo di aspirazioni, riceve da suo padre, il postino Joseph Roulin, una lettera da consegnare a mano a Parigi. Il destinatario è Théo van Gogh, fratello del pittore che si è da poco tolto la vita. Armand non è per nulla felice della missione affidatagli: è imbarazzato dall’amicizia che legava suo padre e Vincent, un pittore straniero che si è tagliato l’orecchio ed è stato internato in un manicomio locale. Ma a Parigi non c’è alcuna traccia di Théo. La ricerca condurrà Armand da Père Tanguy, commerciante di colori, e quindi nel tranquillo villaggio di Auvers-sur-Oise, a un’ora da Parigi, dal medico che si occupò di Vincent nelle sue ultime settimane di vita, il Dottor Paul Gachet. Un lungometraggio poetico e seducente che mescola arte, tecnologia e pittura, offrendoci l’opportunità di conoscere in modo nuovo uno degli artisti più amati di sempre.

Multisala Apollo Messina
Multisala Apollo Messina