Via Balduino

Catania. Soffoca la moglie malata e poi và a dormire

Soffoca la moglie malata con lenzuola e cuscini e poi va’ a dormire. Al risveglio chiama la sorella e decidono di allertare i soccorsi. Una tragica morte causata da una lunga malattia della donna che avrebbe estenuato il marito rimasto solo a curarla. Gaetano Barra, di 61 anni, è stato arrestato per l’omicidio della moglie dello scorso 13 agosto. La vittima è Maria Visalli, di 71 anni.

Dall’autopsia del cadavere della donna e dagli esiti delle indagini sono stati acquisti gravi indizi di colpevolezza a carico di Barra che hanno portato al suo arresto.
I fatti risalgono allo scorso 13 agosto, alle 14, la centrale operativa del 118 di Catania ha ricevuto una richiesta di intervento presso l’abitazione dei coniugi Barra in via Balduino.

Giunti sul posto, gli operatori sanitari hanno trovato il corpo della donna, privo di vita. Secondo i medici la vittima era morta almeno 6 ore prima. Inizialmente sembrava che fosse morta per cause naturali.ambulanza-118