Rosolini

REGIONALI SICILIA Rosolini (Siracusa): la squadra di calcio scende in campo col candidato e lo striscione

La politica scende in campo a Rosolini. La squadra del comune siracusano, prima del fischio iniziale della partita del 15 ottobre contro lo Sporting Adrano del campionato d’Eccellenza, ha mostrato uno striscione elettorale per promuovere il deputato regionale uscente Pippo Gennuso, candidato nella lista Popolari e autonomisti per Nello Musumeci.

Al centro del campo, al fianco dei giocatori, c’era anche l’onorevole. Il meetup del Movimento 5 stelle locale è sul piede di guerra e parla di “sdegno non solo di tanti sportivi, ma anche dai cittadini che hanno visto leso i principi dello sport”, prima di citare un codice del C.O.N.I che stabilisce che “i tesserati, i soggetti dell’ordinamento sportivo devono astenersi da qualsiasi comportamento discriminatorio in relazione all’età, alla religione, alle opinioni politiche…”.

Il presidente della squadra Pietro Errante non ci sta. “E’ una nota stonata quella dei grillini. Ci è sembrato normale sostenere un amico che ci ha sempre aiutato. Dove è stato il Movimento 5 stelle quando abbiamo avuto bisogno?”, chiede il dirigente che non nasconde di avere foto che lo ritraggono con Gennuso nel suo ufficio. Lo striscione dopo la foto prepartita era stato affisso allo stadio. “Ma adesso l’ho tolto, anche se quel gesto non è politico ma un semplice sostegno a un amico”, assicura Errante.

Pippo Gennuso
Pippo Gennuso