Bagheria

BAGHERIA (Palermo) Picchia la moglie che finisce in ospedale, arrestato un giovane di 34 anni.

La Polizia di Stato, in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere disposto dal Gip presso il Tribunale di Termini Imerese, ha  arrestato B.C. 34 anni palermitano, residente a Bagheria, responsabile del reato di lesioni personali aggravate e maltrattamenti in famiglia.

Lo scorso 3 dicembre l’uomo era stato arrestato per aggressione nei confronti della moglie. Domenica scorsa la donna si è presentata di nuovo al Punto Territoriale di Emergenza con evidenti segni di percosse. Il provvedimento restrittivo giunge a seguito di articolate attività info-investigative dei poliziotti del Commissariato di “Bagheria”. L’uomo era stato bloccato appena fuori dalla struttura di emergenza. Ancora urlava e inveiva contro la donna.

Gli agenti di polizia per evitare che l’uomo potesse avvicinarsi ed arrecare ulteriori e più gravi conseguenze alla moglie, gli andarono incontro, cercando di tranquillizzarlo, ma l’uomo ubriaco in un primo momento aveva continuato il suo turpiloquio e a proferire minacce nei confronti della moglie, per poi rivolgere la sua ira all’indirizzo degli agenti, minacciandoli e scagliandosi loro contro. I poliziotti, al culmine della violenta colluttazione che ne era nata, con difficoltà erano riusciti a bloccare l’uomo e ad arrestarlo per resistenza, violenza e lesioni a Pubblico Ufficiale.

Oggi, a distanza di poco più di dieci giorni ed a seguito di laboriose attività d’indagine, i poliziotti del Commissariato di Bagheria hanno chiuso il cerchio nei confronti di B.C. in ordine ai reiterati episodi di maltrattamento di cui si è reso autore nei riguardi della moglie. L’uomo era stato bloccato appena fuori dal pronto soccorso. Il marito si trova in carcere ai Cavallacci di Termini Imerese.

carcere Cavallacci Termini Imerese
carcere Cavallacci Termini Imerese
Polizia
Polizia