Grotta di San Teodoro

Acquedolci (Messina) La Grotta di San Teodoro al vaglio dell’UNESCO

L’amministrazione comunale di Acquedolci, in provincia di Messina, in collaborazione con gli atenei siciliani, spera nel riconoscimento della grotta di San Teodoro, nella lista dei beni “patrimonio dell’umanità” dell’Unesco.

La Grotta di San Teodoro è sito di interesse paleontologico e paletnologico, che costituisce uno dei capisaldi per la conoscenza dei mammiferi del pleistocene e degli uomini del paleolitico superiore del Mediterraneo

Questo è quanto emerso nel corso di un convegno, organizzato nel centro tirrenico dal titolo: «Dal ritorno di Thea al rilancio delle attività di valorizzazione dei tesori paleontologici ed archeologici», promosso dall’amministrazione guidata dal tendem Riolo – Oriti.

Salvatore Oriti
Salvatore Oriti
Alvaro Riolo
Alvaro Riolo