Caronia: Proposta del Movimento Giovani per Caronia

magistro

Caronia : Proposta del Movimento Giovani per Caronia.

Privilegiare gli scrutatori  disoccupati .

 

 

 

 

 

In occasione delle operazioni di voto per il referendum costituzionale del 4 dicembre 2016, il Movimento Giovani per Caronia rivolge al  Sindaco Antonino D’Onofrio   una proposta, che come annunciato dal Presidente Alessandro Magistro “rappresenta  una novità assoluta per il Comune di Caronia”.

Rivendicando la necessità “di scegliere gli scrutatori tra i soggetti disoccupati per sostenere le fasce  in difficoltà”- prosegue la nota- “gli scrutatori dovranno essere nominati da parte della Commissione Elettorale tra i soggetti che rivestono lo status di disoccupato”.

Il suggerimento fornito dal Movimento caronese, non dovrebbe tra l’altro urtare il principio normativo  (art. 6, comma 1 della Legge 8 marzo 1989, n. 95) , che prevede  per  la scelta degli scrutatori da nominare per la composizione dei seggi in occasione di qualsiasi consultazione elettorale, la libera discrezione della Commissione elettorale,fatta salva, ovviamente, la loro inclusione nell’Albo  : Tra il venticinquesimo ed il ventesimo giorno antecedenti la data stabilita per la votazione, la commissione elettorale comunale…..procede  alla nomina degli scrutatori, per ogni sezione elettorale del comune, scegliendoli tra i nominativi compresi nell’albo degli scrutatori in numero pari a quello occorrente”.

Il Movimento Giovani per Caronia prosegue infine, specificando  “che i soggetti che verranno nominati dovranno essere iscritti nell’albo permanente degli scrutatori  con regole decise dalla commissione elettorale”.

Maria Grazia Bevacqua