Capo d’Orlando. “Universo Donna”  testimonianze a confronto: un successo personale della consigliera Linda Liotta. Una riflessione e una provocazione da parte nostra.

La riuscitissima manifestazione di  giovedì 15 marzo, perfettamente organizzata dalla consigliera comunale delegata alla Pari Opportunità, Linda Liotta che ha dimostrato di essere pronta per un salto in Giunta,  ci offre lo spunto, tra il serio e il faceto, per qualche riflessione senza alcuna pretesa. La manifestazione, che si è tenuta nell’aula Falcone e Borsellino del Comune di Capo d’Orlando, gremita in ogni ordine di posto, è stata impreziosita dalla rassicurante presenza dell’Assessore regionale agli Enti locali, Bernardette Grasso che ha riscosso un piccolo ma significativo successo personale. Il nostro Assessore sa il fatto suo e dall’alto (si fa per dire) della sua conoscenza dei problemi del territorio ha lasciato la sua impronta esprimendo il suo pensiero soprattutto sulla legge che prevede le cosiddette “quote rosa”.img-20180315-wa0012

Apprezzatissimi gli interventi della comandante dei Vigili Urbani di Capo d’Orlando, Maria Teresa Castano,  garbata, professionale e puntuale come sempre, commovente quello dell’impiegata comunale Graziella Anfuso, non vedente,  interessante l’intervento dell’attrice – regista de “Il laboratorio”   di Capo d’Orlando Nella Natoli  che ha raccontato la sua esperienza  in un mondo, quello teatrale, affascinante e creativo che lei ha svolto nel migliore dei modi. Interessanti ed apprezzate tutte le altre testimonianze delle rappresentanti delle associazioni del territorio. Nel corso della mattinata si è quindi, parlato molto delle Pari opportunità e tutti, compreso chi verga queste poche righe, si è unito  al coro delle opportunità che però continuando di questo passo diventerà un luogo comune. Si, perché la donna in Sicilia negli ultimi anni , ha fatto passi da gigante verso la conquista di nuove affermazioni e sempre più gratificazioni. Il cammino per le donne è ancora lungo ed impervio, lo sappiamo, ma come dicono le donne “ce la faremo”. Bene, una domanda alle signore donne a questo punto sorge spontanea: a quando una manifestazione per discettare sull’Universo Uomo che annaspa sempre più dietro la donna?   Ne abbiamo estremo bisogno: ormai le donne chi li ferma più?.convegno-donne2