Promozione e valorizzazione del suino nero dei Nebrodi: ala via il disciplinare della D.O.P. Convegno il prossimo 14 aprile a S. Agata Militello (Messina)

Annunciato dal Commissario Ferlito, a margine dell’incontro con gli allevatori del comprensorio svoltosi presso la sede di S. Agata Militello, nel Messinese, il convegno in programmazione il prossimo 14 aprile dedicato alla  valorizzazione del suino nero. Si tratta di un appuntamento finalizzato alla presentazione del disciplinare della D.O.P. e del marchio collettivo di qualità per il suino Nero dei Nebrodi, che rappresenta un importante volano di crescita per il territorio. Il Parco prende ufficialmente un impegno chiaro finalizzato alla valorizzazione di questa risorsa autoctona che rappresenta un simbolo ed un forte elemento identitario. Grazie alla sinergia con l’O.P.A.N. – Organizzazione Prodotto Allevatori Nebrodi – verrà avviato il  processo di riconoscimento della D.O.P. “Prosciutto Crudo di Suino Nero dei Nebrodi” per realizzare un prodotto che risponda alle esigenze del mercato. Il raggiungimento della tutela D.O.P potrà finalmente dare il giusto riconoscimento ai 100 allevatori che operano nel territorio con oltre 2.500 riproduttori iscritti al libro genealogico. L’indotto di oltre 2.000 persone è la testimonianza tangibile che il suino nero rappresenta una delle più importanti fonti di reddito del territorio nebroidense. Per questo motivo, il convegno si preannuncia un momento di confronto e propositività grazie alla presenza di autorevoli esperti ed all’azione di rilancio che il Parco sta operando per  sostenere la filiera del settore dichiara Luca Ferlito, Commissario del Parco dei Nebrodi Al convegno hanno assicurato la partecipazione gli Assessori regionali Edy Bandiera, Ruggero Razza, Bernardette Grasso e Salvatore Cordaro.  Conclusioni affidate al Presidente della Regione Nello Musumeci, che per l’occasione provvederà a marchiare il primo prosciutto crudo di Suino Nero dei Nebrodi.