ENNA – STUPRO DI GRUPPO IN CARCERE

 

antonino-spoto
Antonio Spoto
gabriel-segovia
Gabriel Segovia
giovanni-sapuppo
Giovanni Sapuppo
roberto-spampinato
Roberto Spampinato

Si è chiusa con l’arresto di quattro catanesi l’indagine, aperta lo scorso anno, per la violenza sessuale e le sevizie subite in cella da un giovane detenuto ristretto nella casa circondariale «Luigi Bodenza» di Enna.

I carabinieri della Compagnia di Enna assieme alla polizia penitenziaria della casa circondariale ennese lunedì hanno eseguito l’ ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal gip su richiesta della Procura, nei confronti di Roberto Spampinato, 37 anni, Giovanni Sapuppo, 36 anni, Antonino Spoto, 31 anni e Gabriel Enrique Segovia, 21 anni.

A tre di loro, che si trovavano già detenuti nelle case circondariali di Catanzaro, di «Bicocca» a Catania e di Caltagirone, l’ordinanza è stata notificata in carcere, mentre Giovanni Sapuppo è stato arrestato e condotto nel carcere di piazza Lanza, a Catania.