Capo d’Orlando – In ricordo di Lorena

Pubblicità

Non conoscevo Lorena Mangano, la giovane orlandina che due anni fa ha smesso di sorridere a causa di un incidente stradale avvenuto nella via Garibaldi di Messina. Come tutti noi, però, ormai, la sento vicina come se l’avessi conosciuta, la incontro nello sguardo di mamma Carla e papà Vincenzo, della sorella Marilena e del fratello Stefano. La continuiamo a vivere tutti noi, gente non solo di Capo d’Orlando, dedicandole un pensiero di tanto in tanto e, soprattutto, durante la consueta manifestazione organizzata in sua memoria il 28 giugno dalla famiglia Mangano.

Il convegno proposto nel primo anniversario dalla morte è stato organizzato insieme all’associazione  “Familiari vittime della strada”, mentre giovedì scorso, ha visto coinvolta l’associazione “Donare è vita”, sempre a fianco di “Radio Doc” e con il patrocinio dei comuni di Capo d’Orlando, Brolo, Piraino e Sant’Angelo di Brolo.

Le sedie dislocate a semicerchio in piazza Matteotti, disegnavano l’immaginario abbraccio in cui una comunità si stringe attorno alla famiglia Mangano per partecipare al convegno proposto. In esso si vogliono sviscerare tematiche e problemi inerenti alla realtà sempre più condivisa della “donazione degli organi”, e ciò avviene grazie alle relazioni dei dottori anestesisti Annalisa Arrigo e Francesco Puliatti; della psicologa Stefania Torrasi e delle tante testimonianze di coloro che direttamente, come donatori o riceventi, hanno vissuto la medesima esperienza oggi raccontata dai familiari di Lorena: c’è un momento in cui da una vita che si spezza fioriscono nuovi “aliti” di vita.

Il presidente del Consiglio del Comune di Capo d’Orlando, Carmelo Galipò, nel porgere i saluti istituzionali ha ricordato la sobrietà con cui si è insediato il primo consiglio comunale dell’attuale amministrazione avvenuto proprio il 28 giugno 2016, triste giorno per la città. Sono intervenuti anche la neo assessore alle politiche sociali del Comune di Messina Alessandra Calafiore, l’assessore Marisa Briguglio di Brolo e il Vice Sindaco del Comune di Piraino Carlo Amato.

Linda Liotta

Pubblicità