Nonnina che lavora mentre ripara il marciapiede

La nonnina che ripara il marciapiede da sola. Si chiama Giovanna e ha 87 anni

L’intraprendenza non ha età. Ne sa qualcosa la signora Giovanna, una nonnina di 87 anni del quartiere Tommaso Natale che, stanca di aspettare il rifacimento del marciapiede davanti casa, danneggiato durante la posa dei cavi per la fibra ottica, si è armata di cazzuola e cemento provvedendo lei stessa alla riparazione. La foto scattata da Gioele Pennino sta spopolando sul web, tra i commenti di centinaia di palermitani che hanno apprezzato il gesto.

Un’iniziativa lodevole che arriva da un residente avanti negli anni ma che ha a cuore il suo quartiere, la sua città. C’e però un rischio: il marciapiede in questione è di proprietà del Comune di Palermo e la nonnina potrebbe correre il rischio di una multa. “Dovrebbero premiarla – dice un utente di Facebook – con poco più di 10 euro e forse meno, ha riparato una bruttura che l’amministrazione comunale avrebbero pagato fior di quattrini”.

Sul caso interviene Fabio Costantino, vice presidente della Settima Circoscrizione: “Un mese fa è stato effettuato un sopralluogo, su mia richiesta, tra le strade di Tommaso Natale. È previsto un progetto di restyling dei marciapiedi e dei basolati, così come è stato realizzato a piazza Borsa”. Ma nell’attesa, la caparbia nonnina ha già provveduto a modo suo.

Quartiere Tommaso Natale PA
Quartiere Tommaso Natale PA