Spiaggia di Cefalù

Ambulanti, la stretta di Salvini divide i sindaci siciliani.

Nell’isola 4 Comuni aderiscono. Capo d’Orlando rinuncia ai fondi perchè a suo dire si tratterebbe di una forma di razzismo. E dal momento che il provvedimento porta la firma del ministro leghista, il giudizio del comune orlandino lo condividiamo perfettamente.

Via gli ambulanti dalle spiagge più “in” della Sicilia. Niente più vendite di cocco, parei e collanine. Stop anche ai massaggi sdraiati sul lettino: «Spero che gli italiani che riescono a fare qualche giorno di vacanza abbiano più tranquillità e meno questuanti intorno», scrive Matteo Salvini su Facebook, annunciando il decreto “spiagge sicure”.

La stretta del Viminale si abbatte così sui venditori di Cefalù, Giardiardini Naxos, Capo d’Orlando e Taormina.

Vista di Capo d'Orlando
Vista di Capo d’Orlando
Giardini Naxos (Me)
Giardini Naxos (Me)