Marina di Modica

Pallonata sulla neonata in braccio alla madre

Un pallone da volley lanciato inavvertitamente verso l’ombrellone dopo una partita tra amici colpisce una neonata. E’ successo sull’arenile di Marina di Modica, in provincia di Ragusa. Sanzionata dalla polizia locale una giovane bagnante modicana, involontaria responsabile della pallonata alla piccola, seppure fosse stata esortata più volte dai familiari della bambina a spostarsi altrove per giocare. Il pallone aveva colpito la neonata che era in braccio alla mamma, la quale stava passeggiando sul bagnasciuga. La piccola è stata trasportata alla vicina guardia medica dove, dopo i primi accertamenti, è stata trasferita al pronto soccorso dell’ospedale Maggiore per ulteriori controlli che, fortunatamente, hanno escluso qualsiasi problema.

Nel frattempo, i parenti della minore avevano allertato la polizia locale che è intervenuta in spiaggia, avviando approfondite indagini dalle quali si è risaliti all’autrice del fatto che è stata, pertanto, identificata. Nei suoi confronti è scattata, come accennato, la sanzione amministrativa pari a 200 euro, come previsto dalla legge regionale che vieta l’uso di palloni o attrezzi che possano arrecare fastidio ai bagnanti.

 Polizia municipale
Polizia municipale