Villa Piccolo

In ricordo di Bent Parodi di Belsito

Ieri pomeriggio nella sala delle conferenze di Villa Piccolo a Capo d’Orlando si è tenuta una tavola rotonda per ricordare il filosofo, il gioranlsta Bent Parodi di Belsito a nove anni dalla morte. All’incontro, organizzato dall’Associazione Culturale Agatirso e dal Collegio Circoscrizionale Sicilia del Grande Oriente d’Italia, con il patrocinio della Fondazione Famiglia Piccolo di Calanovella e moderato dal Presidente dell’Associazione culturale Agatirso dott. Massimo Antonio Fiore, hanno partecipato  Andrea Pruiti Ciarello, i giornalisti Maria Pia Farinella e Franco Nicastro ed il Segretario del Collegio Circoscrizionale Sicilia del G.O.I. Giovanni Quattrone.

Hanno preso parte al dibattito, l’amministratore della Fondazione Famiglia Piccolo Carmelo Germanà, il consigliere comunale Linda Liotta e gli ex sindaci di Capo d’Orlando Giuseppe Antillo e Nino Messina.

I relatori hanno messo in risalto i tanti aspetti della personalità eclettica del giornalista e scrittore Bent Parodi di Belsito, che ha ricoperto dal 1998 al 2004 la carica di presidente dell’ordine dei giornalisti di Sicilia e per 25 anni quella di Presidente della Fondazione Piccolo. Appassionato di storia delle religioni, di esoterismo e di filosofia ha ricoperto la carica di Grande Oratore Aggiunto del G:O.I.

Il suo grande attaccamento alla comunità orlandina ha origini nell’adolescenza, quando a Villa Piccolo trascorreva lunghi periodi in compagnia di Casimiro e Lucio Piccolo e del cugino di questi ultimi Tomasi di Lampedusa.

Sin dai primi anni della sua presidenza della fondazione Piccolo, tra gli obiettivi principali delle attivita’ promosse vi era quello di avvicinare la Fondazione alle Istituzioni ed alla comunità orlandina, troppo avulsa dal contesto sociale, economico e culturale del tempo.

Un ciclo di manifestazioni saranno organizzate in  occasione del decimo anniversario della morte che avverrà il 16 dicembre 2019, di concerto tra associazioni ed amministrazioni comunali del territorio, per divulgare il grande patrimonio umano e culturale lasciato dal Duca Bent Parodi di Belsito.

Bent Parodi di Belsito
Bent Parodi di Belsito