Università Glasgow

Enzo Mangano di Ganci (PA), è il migliore ricercatore in Fisica e ingegneria 2016

Ganci (PA), paese natio del ricercatore Mangano
Ganci (PA), paese natio del ricercatore Mangano

Con una cerimonia presso l’Università di Glasgow, l’ Ambasciata Italiana a Londra, in collaborazione con le Associazioni “il Circolo”, l’ Association of Italian Scientists in the United Kingdom” (Aisuk) e il Consolato Generale d’Italia a Edimburgo assegnano quest’anno il Premio “Italy Made Me Award 2016” ad Enzo Mangano, giovane gangitano, Ricercatore e Professore all’Università di Edimburgo selezionato dal Consiglio Scientifico in Scozia.

 Ogni anno i giovani ricercatori italiani più meritevoli all’estero nell’ambito della loro materia sono premiati con questo prestigioso riconoscimento in merito ai risultati di rilievo in uno dei campi del sapere definiti dall’European Research Council.

All’Ingegnere e Professore Mangano, 32 anni, va il Premio come miglior ricercatore in  Physical and Engineering Sciences – Scienza, Fisica e Ingegneria- grazie ai suoi studi per l’abbattimento dell’emissione di Co2 nell’atmosfera. In questi 6 anni Enzo Mangano ha concentrato il suo lavoro di ricerca sullo sviluppo di  nuove tecnologie per l’abbattimento delle emissioni di anidride carbonica da “grandi emettitori”.

La sua ricerca si è basata sullo sviluppo di processi a basso impatto ambientale per la cattura della CO2 dai gas di scarico delle grandi centrali prima che venga emessa nell’atmosfera. Questo viene fatto grazie ad un metodo di separazione chiamato adsorbimento, mediante il quale un solido poroso crea un legame con una molecola specifica nella corrente di gas (agendo come un filtro), separandola di fatto dal resto dei gas. Il gas “pulito” viene quindi emesso nell’atmosfera. La sua attivita’ di ricerca consiste nello sviluppo di tecnologie per la valutazione sperimentale delle performance di nuovi materiali adsorbenti e la progettazione di processi innovativi per la cattura di CO2 su larga scala.

Il premio è stato consegnato dal Console Italiano a Edimburgo, Carlo Perrotta, e dall’Addetto Scientifico dell’ Ambasciata italiana a Londra, Professore Roberto di Lauro durante la cerimonia di premiazione tenutasi il 29 novembre presso i locali del rettorato della University of Glasgow in presenza del Rettore Professore Anton Muscatelli.

Enzo, che ha studiato al Liceo Classico, dopo essersi laureato all’Università di Palermo in Ingegneria Chimica all’Universita’ di Palermo  è partito alla volta della Scozia dove ha ottenuto importanti riconoscimenti e dove adesso insegna come docente (Lecturer) alla University of Edinburgh.

I complimenti da parte della nostra Redazione per l’importante riconoscimento e per lo studio e la ricerca che portano alto il nome del nostro Paese nel mondo.