Tribunale Patti

“Partite in TV trasmesse in pubblico con abbonamenti privati”: in tre assolti a Brolo

Il giudice del Tribunale di Patti Eleonora Vona ha assolto, “perché il fatto non costituisce reato”, tre persone di Brolo, imputate per violazione della legge sul diritto d’autore. I fatti risalgono a novembre 2016. Erano stati denunciati a seguito di un blitz dei carabinieri in alcuni club privati del centro tirrenico, perché permettevano la visione gratuita delle gare di Champions League, trasmesse in esclusiva da Mediaset Premium, con smart card per uso domestico.

Oltre alla denuncia penale per i legali rappresentati, erano state elevate anche multe per complessive 7 mila euro. I tre imputati, sono stati difesi dagli avvocati Salvatore Zaccaria, Giuseppe Caminiti e Pablo Magistro, del foro di Patti.