Ucria

Novembre è anche il mese della “prevenzione sismica”

Parafrasando ‘Diamoci una mossa’, la Giornata Nazionale della Prevenzione Sismica vuole rappresentare un incentivo reale affinché si possa portare avanti un programma di “prevenzione attiva” nel nostro Paese. Un Paese più sicuro, dove il paesaggio è tutelato e il patrimonio difeso, è anche un Paese più competitivo e con maggiori potenzialità di crescita e sviluppo. Non solo dunque una campagna informativa, ma un’iniziativa che permetta di passare concretamente “dal sapere al fare” con visite tecniche informative presso le abitazioni da parte di Architetti e Ingegneri esperti in rischio sismico. Per tutto il mese di novembre migliaia di Professionisti, consapevoli dell’importanza del proprio ruolo tecnico per la messa in sicurezza del Paese, parteciperanno volontariamente all’iniziativa – prima nel suo genere in Italia- recandosi su richiesta dei proprietari presso le abitazioni per effettuare una visita tecnica al fine di fornire una prima informazione sullo stato di rischio dell’immobile e sulle possibili soluzioni finanziarie e tecniche per migliorarlo, senza alcun costo per il cittadino.

Le amministrazioni dei paesi nebroidei di Ucria, Floresta, Castell’Umberto, Raccuja, Sinagra e Santa Domenica Vittoria, venerdì 9 novembre dalle ore 16 alle 19 si incontreranno presso la sala consiliare del comune di Ucria per una “Giornata informativa – mese della prevenzione sismica novembre 2018”.

Diamoci una Scossa!” si svolgerà per tutto il mese di novembre. La sinergia creata dagli ordini degli Ingegneri e degli Architetti di Messina, capitanati dai rispettivi Presidenti, l’ing. Francesco Triolo e l’arch. Pino Falsea, hanno cercato di coinvolgere la cittadinanza, mettendo a disposizione i professionisti iscritti e che hanno aderito all’iniziativa, fornendo gratuitamente la propria conoscenza professionale. Tali iniziative sono rivolte ai cittadini, incontri che serviranno a chiarire il significato di rischio sismico, i fattori che possono incidere sulla sicurezza di un edificio e le relative agevolazioni fiscali, Sisma bonus, messi a disposizione dallo Stato per migliorare la sicurezza della propria abitazione a spese quasi ridotte a zero (fino all’85% a carico dello Stato).
Per prenotare una visita tecnica informativa gratuita si ha tempo fino al 20 novembre e bisogna accedere al sito http://www.giornataprevenzionesismica.it.