Irritec

In Etiopia, grazie all’Irritec di Carmelo Giuffrè, arriva l’irrigazione sostenibile

20.000 agricoltori di 100 villaggi della regione del Wolaita, in Etiopia, miglioreranno le proprie condizioni di vita, grazie al progetto Employ, finanziato dal Ministero degli Interni con la partecipazione di vari Enti e Associazioni, attraverso la realizzazione di impianti che favoriscano le capacità agricole, al fine di favorire la fertilità del suolo aumentando la produzione nel rispetto dell’ambiente e ottimizzando la sicurezza alimentare e il reddito degli agricoltori.

L’ Irritec di Capo d’Orlando, creata dal nulla da Carmelo Giuffrè, in collaborazione con CEFA – Comitato Europeo per la Formazione e l’Agricoltura Onlus – ha progettato e fornirà materiali e assistenza per l’impianto d’irrigazione a goccia per la coltivazione di diverse tipologie di ortaggi.

L’intero sistema funzionerà grazie all’energia fotovoltaica fornita da pannelli solari volti ad azionare una pompa ad asse orizzontale che aspirerà da un fiume e invierà l’acqua alle aziende agricole. L’impianto è stato progettato per lavorare a bassa pressione, riducendo il consumo di energia, e razionalizzare al massimo la risorsa idrica e l’uso dei fertilizzanti, usando una tecnologia semplice ma efficace, per facilitarne l’impiego da parte di persone ancora alle prime esperienze con l’irrigazione tecnificata.

Il progetto “Employ” è concentrato su attività di formazione agricola e microcredito ai contadini. In particolare, il Progetto prevede la formazione di oltre 20.000 contadini, di cui 400 formatori locali, appartenenti a 100 villaggi della regione dell’Etiopia meridionale interessata dal progetto sulla modernizzazione delle tecniche di produzione di ortaggi, frutta, cereali e miele.

Verranno formati circa 800 giovani quadri, amministratori e soci delle cooperative agricole su tecniche di amministrazione e accesso al mercato, cooperative e associazioni contadine su accesso e gestione del microcredito. Infine, verranno creati dei piccoli fondi di rotazione per consentire microinvestimenti rurali volti alla creazione di nuovi posti di lavoro e modernizzazione dell’agricoltura.

Irritec è tra le prime aziende ad aver introdotto in Italia 40 anni fa prodotti per l’irrigazione a goccia. Oltre ai 5 stabilimenti italiani, Irritec è presente con sedi di produzione in Spagna, Messico, Brasile, Australia e Stati Uniti divenendo un punto di riferimento per il settore irriguo in campo internazionale. Importanti e strategiche sedi commerciali sono operative in Algeria, Germania e Cile.

Grazie ad un’efficiente rete produttiva, creata dal patron Carmelo Giuffrè,  costituita da diverse realtà consociate e ad una ben distribuita rete commerciale, i prodotti ed i servizi offerti raggiungono in modo capillare più di 140 paesi in tutto il mondo.

Carmelo Giuffrè
Carmelo Giuffrè