Commissariato Polizia Borgo Ognina

Dura la vita in un condominio di Catania

Alcuni attriti condominiali tra  tutte le famiglie di uno stabile  del quartiere Barriera di Catania   hanno reso difficile la coabitazione e sono sfociati in una raffica di sei querele e due esposti incrociati presentati alla Polizia di Stato, che ha indagato diverse persone.

 Una donna e sua figlia hanno denunciato per atti persecutori un vicino, un uomo di 43 anni, che avrebbe procurato loro ansia. L’uomo inoltre avrebbe minacciato, pedinato e telefonato nel luogo di lavoro alla figlia, alla quale avrebbe lanciato, fortunatamente senza colpirla, un oggetto metallico.

 L’uomo è stato denunciato anche da un’altra vicina per danneggiamento e violazione di domicilio. Le vittime di questi atti persecutori però sono state a loro volta denunciate da un’altra vicina per danneggiamento e minacce aggravate. In entrambi i casi i fatti sono stati confermati da testimoni ai poliziotti del Commissariato Borgo Ognina.

Quartiere Barriera Catania
Quartiere Barriera Catania