Stazione Fiumefreddo Sicilia

Va a fuoco il locomotore dell’Intercity Notte

Sosta forzata stamattina nella stazione ferroviaria di Fiumefreddo di Sicilia per l’Intercity Notte partito ieri da Roma per Siracusa: un incendio al quadro elettrico che alimenta il locomotore ha infatti imposto l’alt ai due macchinisti, messi sul chi vive dalla fuoriuscita di fumo.

Dopo alcuni momenti di comprensibile tensione, i passeggeri sono comunque stati fatti scendere in tutta sicurezza e trasbordati su un altro treno in transito diretto a Catania.

Sul posto – oltre alla polizia ferroviaria di Taormina, che ha competenza su questa tratta – sono intervenuti vigili del fuoco del distaccamento di Riposto, supportati anche da due mezzi del comando provinciale di Catania e dal nucleo Nbcr: i pompieri, muniti di autorespiratori, sono entrati  dentro il locomotore  ed hanno domato le fiamme.

La sosta forzata del treno  nella  della stazione di Fiumefreddo ha costretto RFI a utilizzare un solo binario di transito e i convogli hanno accumulato fino a 100 minuti di ritardo.

Sul posto – oltre alla polizia ferroviaria di Taormina, che ha competenza su questa tratta – sono intervenuti vigili del fuoco del distaccamento di Riposto, supportati anche da due mezzi del comando provinciale di Catania e dal nucleo Nbcr: i pompieri, muniti di autorespiratori, sono entrati nel mezzo ed hanno domato le fiamme.

La sosta forzata del treno su uno dei due binari della stazione di Fiumefreddo provocherà probabilmente dei ritardi nei treni da e per Catania e Messina.

Intercity
Intercity
Polizia Ferroviaria Taormina
Polizia Ferroviaria Taormina