Canicattì

Un carabiniere si uccide sparandosi in caserma

 

Un appuntato dei carabinieri in servizio al nucleo radiomobile di Canicattì, nell’Agrigentino, ieri sera si è tolto la vita sparandosi con la pistola d’ordinanza nei locali del comando in via Tenente Antonino Di Dino.

Il carabiniere di 52 anni di Canicattì ma residente a Sommatino, sposato e padre di 4 figli, era uno dei carabinieri “anziani” per servizio. Sono state aperte due inchieste: una interna all’Arma e l’altra dalla Procura di Agrigento.