Agrigento

Si erano allacciati abusivamente alla rete idrica cittadina: ai domiciliari

Rubavano l’acqua dalla rete idrica cittadina. Due coniugi di Agrigento sono così stati arrestati dai carabinieri per avere allacciato abusivamente la loro abitazione alla rete idrica pubblica in modo da rifornirsi gratuitamente di acqua. La scoperta è stata fatta nel rione Villaseta, nel corso di una serie di controlli disposti dai carabinieri per reprimere il fenomeno degli allacci abusivi alla rete idrica ed elettrica. All’uomo e alla donna, entrambi quarantenni, è stata contestata l’accusa di «furto aggravato»; l’autorità Giudiziaria ha disposto gli arresti domiciliari in attesa dell’udienza di convalida.

rubinetti d'acqua
rubinetti d’acqua