Floresta ed Ucria insieme per celebrare “Ottobrando”

Viste le ristrettezze economiche nelle quali i Comuni sono costretti  a convivere, due interessanti realtà dei Monti Nebrodi, Floresta ed Ucria hanno pensato bene di unire le poche risorse a disposizione per promuovere i loro paesi molto spesso, in particolare Ucria, costretti a vivere ai margini delle grandi comunicazioni.

Con l’avvento delle due amministrazioni, Floresta con Antonino Cappadona, che vuole rinverdire i fasti del sindaco Nello Marzullo  ed Ucria con Vincenzo Crisà e Rino Marzullo che hanno “fiutato” la bontà della manifestazione, hanno deciso molto intelligentemente, di prenderanno a braccetto e movimentare la vita dei loro paesi.

Floresta ed Ucria, due comuni insieme nella promozione dell’immagine del territorio. Il 7 ottobre a Floresta si aprirà “Ottobrando” e ad Ucria c’è l’ultima edizione di “Nocciolando” che dal prossimo anno diverrà un contenitore molto più ampio, denominato “Settembrando”.

I sindaci dei due comuni – Antonino Cappadona e Vincenzo Crisà sostenuto dal vice sindaco Rino Marzullo – nel corso di una conferenza stampa tenutasi a Palermo si sono detti d’accordo nel collaborare dal prossimo anno per creare una rete di eventi che vanno da settembre ad ottobre.

Francesco Calanna, presidente del Gal Nebrodi Plus, ha evidenziato come i due eventi possano essere spunto di crescita economica del territorio stesso sia attraverso l’agricoltura che attraverso il turismo, eventi di strategia politica che rilancia lo sviluppo economico di una zona un pò depressa.

Antonio Cappadona, Enzo Crisà
A destra Antonio Cappadona, Enzo Crisà
Rino Marzullo
Rino Marzullo

img_7638