Città di Noto

Si sono costituiti i fratelli assassini di Noto

Si sono presentati alla polizia i due uomini che si trovavano a bordo dell’auto che ieri notte poco dopo l’una ha travolto in via Montessori, nel centro abitato di Noto, cittadina barocca del Siracusano, due ragazzi di 16 e 17 anni, Manuel Petralito e Gabriele Marescalco, che a bordo di uno scooter stavano rientrando a casa dopo una serata trascorsa con amici. I due erano fuggiti dopo l’incidente ma la polizia aveva avviato indagini ed era riuscita a risalire ai proprietari dell’auto coinvolta nell’incidente e abbandonata sul posto, una Volkswagen Golf intestata a una donna . In realtà , al momento dell’incidente , si trovavano due fratelli di 33 e 30 anni che questa mattina, quando ormai si sentivano braccati, si sono presentati in commissariato  . Il guidatore è accusato di omicidio stradale ed omissione di soccorso ed il fratello di omissione di soccorso.