Milena

Arrestata la “cattivissima” maestra di Milena (CL)

Urla, minacce, percosse, strattonamenti e punizioni arbitrarie a bimbi tra i 3 e i 5 anni. Così un’insegnante di 60 anni avrebbe creato il terrore nelle sue classi a Milena,  un comune della provincia di Caltanissetta. 

 La donna è stata arrestata ed è ora ai domiciliari, in seguito a una ordinanza emessa dal gip presso il tribunale del capoluogo nisseno su richiesta della locale Procura della Repubblica.

 Le indagini dei carabinieri sono iniziate dopo le segnalazioni da parte dei genitori dei bambini che hanno denunciato ripetuti episodi di maltrattamenti. La Procura ha dato il via agli investigatore per installare una telecamera nascosta all’interno dell’aula scolastica e poi, prove inconfutabili alla manno, sono intervenuti per interrompere le sfuriate della maestra.

Tribunale Caltanissetta
Tribunale Caltanissetta