Gela - Raffineria

Intimidazione giornalista di Gela

Sono state tagliate le ruote a due automobili di un giornalista pubblicista di Gela, Franco Gallo, 54 anni, corrispondente sportivo del quotidiano “La Sicilia” e collaboratore di altre testate, tra cui la tv locale “Rete Chiara” per la quale conduce il talk-show “Agorà 2.0”.

Le auto prese di mira, una “Fiat 500” e una “Citroen C1”, si trovavano parcheggiate sotto casa, nel quartiere “Scavone”. Sull’episodio indagano i carabinieri ai quali Gallo ha presentato la denuncia ritenendo il gesto (definito da lui stesso “una bravata da teppisti”) collegabile alla sua attività giornalistica.Gallo svolge anche le mansioni di impiegato amministrativo presso il secondo circolo didattico “Enrico Solito” di Gela, mentre la moglie è avvocato. Al giornalista sono giunti messaggi di solidarietà da parte di numerosi colleghi.