Nizza di Sicilia

Sequestrato un depuratore a Nizza di Sicilia, avvisi di garanzia per tre sindaci

Sequestrato dai carabinieri il depuratore a Nizza di Sicilia, utilizzato anche da Fiumedinisi e Alì Terme, in esecuzione di decreto emesso dal Gip di Messina su richiesta della Procura. Notificate informazioni di garanzia ai sindaci in carica dei Comuni interessati, a un ex sindaco, due funzionari del Comune di Nizza di Sicilia e al titolare della ditta che gestisce l’impianto.

Sono ritenuti responsabili, a vario titolo, di gettito pericoloso di cose, attività di gestione di rifiuti non autorizzata, abuso d’ufficio.

Depuratore
Depuratore