Valle del Mela

Camera di Commercio, lotta per la poltrona di Segretario Generale

I sindaci della Valle del Mela si impegnano a mettere al bando la plastica e a ridurre il più possibile l’uso di questo materiale dannoso per l’ambiente. Ecco #LassalaPeddiri. Parte dalla Sicilia la campagna più diffusa e dinamica del sud Italia contro la plastica. Un’iniziativa che vuole dimostrare che i siciliani non solo respingono discariche e inceneritori, non solo esigono che le amministrazioni approntino sistemi efficaci di differenziata, ma mirano più in alto.

“I siciliani – affermano Sara  Calderone della rete #LassalaPedddiri, tra gli organizzatori della campagna ambientalista -, quanto meno la parte più consapevole di essi, hanno capito che il miglior rifiuto è quello che non si crea, a cominciare dai rifiuti plastici. Fare la guerra ai rifiuti, significa difendere il territorio, costruire il futuro”.

Cos’è #LassalaPeddiri? Si tratta di una campagna social, una rete di organizzazioni, uno strumento dei cittadini per indurre le amministrazioni a realizzare cambiamenti urgenti e necessari. Ieri #LassalaPeddiri ha organizzato insieme alle amministrazioni di 10 comuni e ai presidenti dei consigli comunali, dieci adunanze aperte. Un momento in cui sindaci, assessori e consiglieri comunali hanno incontrano cittadini e società civile. L’obiettivo è quello di investire i sindaci di una volontà collettiva chiara e giusta: fermare al più presto la plastica inutile e dannosa.

Alla conclusione della giornata, i sindaci della Valle del Mela e di altri comuni distribuiti sul territorio isolano si sono impegnati a emanare un’ordinanza per bandire la plastica inutile e dannosa. A queste ordinanze ne seguiranno altre in giugno e nei mesi a seguire. #LassalaPeddiri continuerà con questa e altre azioni finché i siciliani vedranno la propria terra libera da questo materiale superfluo e altamente nocivo.