Messina

Accolta la richiesta di concedere idonei locali per CittadinanzAttiva a Messina

La richiesta di concessione di idonei locali per svolgere l’attività di ascolto dei cittadini, avanzata da CittadinanzAttiva, ha trovato pronto accoglimento. Il dott. Paolo La Paglia , direttore generale dell’ASP di Messina, che pubblicamente  si ringrazia, assieme a tutti i suoi funzionari, tenendo presente il particolare tipo di utenza cui si rivolge CittadinanzAttiva, anziani, disabili, minori, etc, ha deciso di concedere, in comodato d’uso, i locali, resi liberi da attività istituzionali, siti presso il Palazzo Satellite comunale, pian terreno, piazza Stazione e, pertanto, facilmente accessibili. I volontari di CittadinanzAttiva: TDM, Procuratori dei Cittadini, Giustizia per i DIRITTI, CnAMC(cronicità), che opereranno presso il centro di ascolto, da parte loro, si impegneranno a rispettare, rigorosamente e scrupolosamente, il codice deontologico dell’Associazione. Sarà data tempestiva comunicazione alla Cittadinanza non appena il centro di ascolto diventerà effettivamente operativo. CittadinanzAttiva, da sempre assertore della validità e del ruolo dei Comitati Consultivi Aziendali, dopo aver preso atto che, negli ultimi anni, tali organismi, in alcune realtà, hanno finito con il perdere il ruolo originario, che ne faceva interlocutore credibile delle Direzioni Aziendali, ha proposto all’Assessorato regionale alla Salute, dove ha trovato molti ascoltatori attenti, una revisione del Decreto Assessoriale che regola la materia, in modo di garantire l’effettiva autonomia ed indipendenza dei CCA.  

CittadinanzAttiva