Termini Imerese

Trenta studenti di Termini Imerese hanno realizzato un murale di riqualificazione urbana

Trenta metri di murale, 40 figure di diverso colore a grandezza naturale, 100 studenti coinvolti, 2 mesi di lavoro. Sono i numeri del progetto di riqualificazione urbana “People United” dell’artista palermitano Tommaso Chiappa, realizzato in uno spazio adiacente al liceo artistico “Gregorio Ugdulena” di Termini Imerese, grosso centro nel Palermitano. Si tratta di un dipinto murale che simboleggia e sostiene una società multiculturale, aperta all’integrazione. L’installazione è stata inaugurata martedì.

“Il murale è stato realizzato in collaborazione con i ragazzi del liceo artistico – dice Chiappa – che si sono rappresentati e sono diventati parte centrale dell’opera. Così siamo riusciti a trasformare un ambiente anonimo, degradato e insignificante in un luogo di arte, bellezza e colore”. E sempre Chiappa ha realizzato a Palermo l’installazione “Libertà”, pensata per gli ambienti del Teatro Jolly di via Costantino Domenico 54-56, in occasione dello spettacolo “Sogni d’autore” che la compagnia “Carovana dei sogni” ha portato in scena ieri sera. Sul palco giovani attori affetti dalla Sindrome di Williams che hanno scoperto il valore terapeutico del palcoscenico.

Murales
Murales
Tommaso Chiappa
Tommaso Chiappa