Si è spento Lillo Federico il patron della Mangiatorella papà del presidente del Porto Marina di Capo d’Orlando Francesco

Era ritenuto un simbolo, a Reggio come a Messina. Mangiatorella è diventato negli anni uno dei marchi di acque minerali più importanti d’Italia, azienda leader del settore che perde uno dei suoi storici punti di riferimento.

Si è spento ieri mattina a 91 anni a Messina, in ospedale dov’era ricoverato da alcuni giorni, il cavaliere del lavoro Lillo Federico, che ha indissolubilmente legato il suo nome all’azienda portata ai vertici del mercato nazionale. Mangiatorella ma non solo nella parabola di Federico, impegnato già subito dopo la Seconda Guerra Mondiale, a Stilo, nell’omonima azienda di trasporti.

Un altro marchio storico per la Calabria le “Autolinee Federico”, oggi gestite dal fratello di Lillo, Aldo Federico.