Aggredito primario all’ospedale di Taormina

Gravissimo episodio al Pronto Soccorso dell’ospedale San Vincenzo di Taormina, dove il primario Mauro Passalacqua è stato aggredito stamattina in reparto. A scagliarsi contro di lui, stando ad una prima ricostruzione dei fatti, sarebbe stato un soggetto con disturbi psichiatrici che gli ha sferrato alcuni pugni. Sono in corso accertamenti da parte delle Forze dell’Ordine. Il medico ed ex sindaco di Taormina (attuale presidente della Rete Fognante)  sta bene.

 L’increscioso fatto, riguardo il quale è stata solidarietà politica ” trasversale”  al dott. Passalacqua – che a più riprese negli anni ha evidenziato e vissuto coraggiosamente in prima persona le criticità e i rischi della situazione al PS di Taormina – , ripropone in primo piano l’emergenza sicurezza al presidio di contrada Sirina, e nello specifico al Pronto Soccorso, che già in altre occasioni è stato interessato da momenti di alta tensione e preso di mira da soggetti che sono andati in escandescenza ed hanno aggredito personale medico ed infermieristico del reparto.

Nei mesi scorsi è stato installato dall’Asp Messina un sistema di videosorveglianza ma, a questo punto, si ripropone la necessità di trovare una soluzione che renda possibile la presenza di un presidio fisso a tutela della sicurezza degli operatori ed anche dell’utenza.