Castelbuono

Gianfranco Vissani a Castelbuono, si aggiudica il Premio Fiasconaro

Fiasconaro, pluripremiata azienda dolciaria siciliana, è stata protagonista della seconda serata del DiVino Festival a Castelbuono, nel Palermitano, con l’assegnazione del premio internazionale Gusto divino/premio don Mario Fiasconaro, che vede tutti gli anni salire sul palcoscenico della manifestazione illustri ospiti.

Promosso dall’Associazione DiVino Festival e adottato dall’azienda Fiasconaro, che assegna delle menzioni speciali in memoria del fondatore dell’omonima azienda, Don Mario Fiasconaro, il premio è stato quest’anno consegnato allo chef Gianfranco Vissani e alla giornalista del Corriere della Sera Marisa Fumagalli.

“Ogni anno è un’emozione consegnare il Premio dedicato a nostro padre alle eccellenze del settore, perché è un piccolo gesto per ricordarlo e per contribuire alla crescita di una memoria condivisa” – spiega il maestro pasticcere Nicola Fiasconaro, che assieme a fratelli Fausto e Martino gestisce l’azienda.

“Abbiamo scelto di consegnare il Premio a Gianfranco Vissani – conclude Fiasconaro – per la sua storica attività divulgativa della cucina italiana e delle varietà territoriali e per Marisa Fumagalli, per avere contribuito con i suoi importanti articoli a far viaggiare i lettori nella nostra cultura enogastronomica”.

“Sono onorata di essere tornata a Castelbuono e di ricevere questo Premio – ha commentato Marisa Fumagalli, dopo aver ritirato il riconoscimento – Castelbuono è un paese bellissimo, ricco di cultura, soprattutto enogastronomica e noi abbiamo il dovere di esaltarla”.

Nel corso della kermesse, inoltre, si è celebrato uno speciale “asse Sicilia – Piemonte”, tra Castelbuono e il comune piemontese di Venasca (CN). Ha partecipato al DiVino Festival una delegazione del Comune di Venasca, composta dal sindaco Silvano Dovetta e due consiglieri comunali, e il pittore Fausto Nazer, che ha donato le sue opere agli insigniti del Premio Don Mario Fiasconaro. Ai premiati, come da tradizione della cerimonia di premiazione, anche le opere del maestro Pippo Madè.

Pippo Madè