Gaetano Armao

250 milioni di euro per la manutenzione di scuole e strade delle ex province

Arrivano 250 milioni di euro per la manutenzione di scuole e strade delle ex Province. Gli assessori regionali all’Economia e alle Autonomie locali, Gaetano Armao e Bernardette Grasso, hanno scritto alle Città metropolitane di Palermo, Catania e Messina e ai Liberi consorzi di Agrigento, Caltanissetta, Enna, Ragusa, Siracusa e Trapani per chiedere di trasmettere i progetti già pronti: a disposizione, infatti, ci sono i 250 milioni provenienti dall’accordo con lo Stato e sbloccati dall’Ars a luglio, e dunque entro la fine del mese le ex Province devono far arrivare alla Regione i piani di intervento con un cronoprogramma.

“Si tratta di un ulteriore passo in avanti nell’attuazione dell’accordo che abbiamo concluso con lo Stato nel dicembre scorso – dice Armao – investimenti da troppo tempo rinviati a causa delle scelte scellerate perpetrate sulle Province. Occorre far presto. Ecco perché saranno valutati soltanto i progetti immediatamente cantierabili”.

“Con questi fondi – aggiunge Bernardette Grasso – saremo in grado di restituire serenità alle ex Province. Si tratta di una prima tranche, che gli enti potranno utilizzare per riqualificare strade e scuole. Siamo consapevoli che tali somme non sono sufficienti a risolvere in modo definitivo la complessa situazione in cui ormai da tempo versano gli enti siciliani, ma guardiamo al futuro con ottimismo e con la consapevolezza dell’importante lavoro svolto dal nostro governo in favore dei territori”.

Bernardette Grasso