Capo d'orlando strade allagate

E la solita storia, una decina di minuti di pioggia e Capo d’Orlando diventa un grande lago

E’ una storia vecchia che in quanto tale non fa più notizia. Purtroppo si ripete ad ogni stormir di fronda o di pioggia, direbbe il poeta e il paese si allaga in men che non si dica. E cosi, questo pomeriggio dopo un temporale di una certa intensità, Capo d’Orlando si è ritrovata allagata in centro come in periferia. Gli orlandini ci hanno fatto ormai il callo. Succede da troppi anni senza che mai nessuna amministrazione abbia risolto l’annoso problema.

Un temporale ampiamente previsto dai meteorologi, con abbondanti piogge, sta provocando danni e disagi in tutta l’area dei Nebrodi e della Provincia di Messina.

Le prime segnalazioni di chiamata urgente,  arrivano da Capo d’Orlando, dove intorno alle 14.30 l’acqua ha iniziato a penetrare tra gli scaffali in un supermercato di Via Consolare Antica. Anche le abitazioni sono state invase dalle acque piovane e da tanto altro ancora. In via Antonello da Messina, la melma la stanno spazzando i residenti alla meno peggio e senza mezzi non è semplice.

Si evidenziano inoltre i soliti problemi per gli automobilisti che si immettono nei sottopassaggi. Un’automobile è rimasta bloccata per diversi minuti nel sottopasso di via Tripoli II Tronco, nei pressi della Via Piave e non sappiamo se si tratta di un fotomontaggio perchè potrebbe essere quella di venti, dieci, cinque anni fa o l’anno scorso. Saltati alcuni tombini anche in centro, mentre è massima l’allerta anche in altri comuni del comprensorio.