Ospedale Vitt. Emanuele di Gela

Tensione al Pronto Soccorso dell’ospedale di Gela

Tensione al pronto soccorso dell’ospedale Vittorio Emanuele di Gela. Sono dovuti intervenire i carabinieri per evitare che le lamentele dei tanti pazienti in attesa potessero degenerare. A quanto trapela, le lunghe attese hanno indotto alcuni presenti ad inveire contro il personale medico presente nella struttura di via Palazzi.

 I carabinieri sarebbero stati allertati, intuendo che la rabbia di alcuni pazienti potesse sfociare in eventuali aggressioni. E’ una delle tante conseguenze dei  continui tagli che hanno notevolmente ridotto l’apporto di personale al pronto soccorso del nosocomio di Caposoprano di Gela.

carabinieri