Lo zafferano : l’oro rosso di Raccuja (Me)

 

zafferano-crocinaA Raccuja, piccolo comune abbarbicato sui monti Nebrodi, tre giovani imprenditori originari del  paese  nebrodense, Daniele Salpietro, Francesco Barone e Melo Martella, hanno presentato DFM , prodotto d’eccellenza che non è altro che lo zafferano di Sicilia. Ovviamente, è tra le robe più taroccate che esistano in commercio: il prezzo corretto si aggira tra i 18 e i 40mila euro al kg.  La filiera agroalimentare è controllata  dal  Dipartimento di Scienze Veterinarie sito nella Cittadella Universitaria dell’Annunziata, , certificando la qualità superiore, secondo il metodo ISO 3632-2(9).

L’oro rosso di Raccuja nulla avrebbe da invidiare ai ben più noti Zafferano abruzzese  di Navelli, vicino L’Aquila, o al  leader mondiale sardo, lo Zafferano sardo di San Gavino. .

Un esperimento iniziato tre anni fa quasi per gioco, che oggi diventa presupposto per il rilancio economico del paese. Ma per diventare competitivi sul mercato italiano, che ad oggi produce un fatturato di circa 32 milioni di euro l’anno (di cui solo 9,5 prodotti in Italia, il resto tutto importato),