Giudici Rosario Livatino e Saetta

Messina ricorderà i giudici Livatino e Saetta il 3 ottobre

Superano l’ambito provinciale le iniziative organizzate a Canicattì ,nel quadro della “Settimana della Legalità Giudici Saetta Livatino”, dalle associazioni “TECNOPOLIS” ed “Amici del Giudice Rosario Angelo Livatino” assieme all’amministrazione comunale per ricordare i Giudici canicattinesi vittime innocenti della barbarie mafiosa in due diversi agguati mafiosi il 25 settembre 1988 ed il 21 settembre 1990 su due tratti opposti del vecchio tracciato della S. S.640 Porto Empedocle-Caltanissetta.

Archiviati gli appuntamenti tra Canicattì, Agrigento e Caltanissetta la carovana dell’organizzazione dell’iniziativa che si fregia della “Medaglia del Presidente della Repubblica” si sposta domani, sabato 28 settembre,  a Valledolmo in provincia di Palermo. Due appuntamenti uno mattutino per le scolaresche ed uno pomeridiano per la cittadinanza. A relazionare saranno i magistrati del Tar Sicilia di Catania Pancrazio Maria Savasta, Giuseppe La Greca e Maria Stella Boscarino; il Procuratore Generale di Trento Giovanni Ilarda; il magistrato di Termini Imerese Sara Marino; il referente del Postulatore generale del processo di Canonizzazione don Giuseppe Livatino. Le conclusioni saranno di Monsignor Giuseppe Marciante, Vescovo di Cefalù e delegato regionale Pastorale sociale e del Lavoro.

La conclusione il 3 ottobre nel pomeriggio a Messina con la consegna dei riconoscimenti “Pro Bono Veritatis” e “Pro Bono Iustitiae” organizzata dal Movimento Nuovo Presenza Giorgio La Pira animato da Calogero Centofanti.