Scuola Polo di Brescia

La mail della Scuola polo di Brescia è piena e un disoccupato di Milazzo perde il posto

La  Scuola regala un’altra perla organizzativa.  Un disoccupato di Milazzo  si rivolge  alla Scuola Polo di Brescia per ” conquistare” finalmente il posto fisso. Il giovane inoltra mail a Scuola polo di Brescia per delegare il dirigente scolastico a rappresentarlo per la supplenza annuale per assistente amministrativo di segreteria. Ma la e-mail della Scuola Polo è piena  e la delega non viene acquisita.

Il giovane contatta la scuola che ha inviato la convocazione ma la risposta lo raggela: la competenza per le supplenze ATA è della Scuola Polo. Inutile anche la chiamata in causa l’Ufficio scolastico Provinciale di Brescia ma la risposta non lascia speranza: tutto dipende dalla Scuola polo. La notizia nuda e cruda è  questa. Sulla inefficienza della Scuola anche in Lombardia son pieni i Tribunali. Ma questa storia mortifica un pò tutti.