Capo d’Orlando (Me) _ Una mozione dei consiglieri di minoranza mette a nudo i ritardi di fondamentali servizi in alcune contrade orlandine. Prima firmataria Daniela Trifilò

Gaetano Gemmellaro
Gaetano Gemmellaro, consigliere comunale
daniela
Daniela Trifilò, consigliere comunale

Una mozione per la realizzazione del sistema fognario nelle contrade di Scafa Alta, San Filadelfio e Marmoro Crocevia, i consiglieri comunali di minoranza in seno al Consiglio Comunale di Capo d’Orlando, prima firmataria Daniela Trifilò, è stata inoltrata al presidente del civico consesso e per conoscenza al sindaco Franco Ingrillì. 

Sandro Gazia
Sandro Gazia, consigliere comunale

I consiglieri ricordano che durante la campagna elettorale le contrade in questione sono state attenzionate dalla politica locale che oggi è rappresentata dai gruppi consiliari di opposizione, evidenziando uno stato di fatto di completo abbandono che un efficiente sistema fognario nelle sopra menzionate contrade è, secondo i consiglieri, priorità assoluta, che in conseguenza dell’inadeguato o carente sistema fognario i cittadini sono costretti a scaricare i reflui delle proprie unità abitative in fosse settiche del tipo IMHOFF  con un aggravio di costi insostenibili in seno alle famiglie.

Gaetano Sanfilippo
Gaetano Sanfilippo, consigliere comunale
Angiolella Bottaro
Angiolella Bottaro, consigliere comunale

 

Considerato che è inaccettabile ed improcastinabile non intervenire adeguatamente, che bisogna porre in essere ogni adempimento volto ad assicurare un efficiente sistema fognario in ogni parte del territorio comunale, che le frazioni sono parte integrante del nostro territorio per cui si rende necessaria ed indifferibile un’azione tesa al ripristino di una politica all’insegna dei diritti del cittadino riconoscendone pari dignità. Che rientra nelle principali prerogative del consiglio comunale indirizzare l’attività verso le primarie urgenze, che bisogna intervenire urgentemente, per scongiurare ulteriore nocumento anche all’ambiente alla salute pubblica e privata.        

Alessio Micale
Alessio Micale, consigliere comunale

Infine, una amara constatazione dei consiglieri quando scrivono che si è arrivati a ridosso  di un altro anno senza che siano state intraprese alcun tipo di iniziative, è il caso di predisporre un tempestivo e definitivo intervento, i consiglieri chiedono di voler sottoporre al consiglio comunale la presente mozione per intervenire  sulla problematica relativa alla mancanza o al completamento della rete fognaria nella località di Scafa Alta, San Filadelfio e Marmoro Crocevia.