Palazzolo acreide

Derubate le suore domenicane di Palazzolo Acreide

Già di per sè sarebbe una notizia quella dei ladri che “visitano” un convento. Ma se poi il furto viene compiuto la notte di Natale, mentre le tre suore partecipano alla veglia in chiesa, la notizia non può che sollevare una doppia razione di sdegno e riprovazione.
E’ successo a Palazzolo Acreide. I ladri sono entrati in azione approfittando dell’assenza delle suore domenicane. Una volta all’interno del convento del Sacro Cuore di Gesù, hanno portato via tutti i risparmi delle tre che – non senza fatica – avevano messo da parte quanto necessario per l’acquisto di viveri, per quanto serve ai bambini del vicino asilo e per le bollette di energia elettrica e gas.
La comunità di Palazzolo non è rimasta a guardare. E mentre i Carabinieri indagano sul furto, sperando di risalire in poco tempo ai responsabili del furto della notte di Natale, la parrocchia di San Paolo, guidata da Padre Gianni, ha deciso di attivarsi con una raccolta fondi a cui ha subito aderito anche il sindaco, Salvo Gallo. Senza pensarci un attimo, appena raggiunto dalla notizia ha deciso di donare la sua indennità di carica del mese di dicembre al convento. Ma tanti sono stati i palazzolesi a mobilitarsi, con decine e decine di altri gesti di solidarietà.