Aereo Cessna C550

Aggiornamento sull’ultraleggero precipitato nelle campagne di Francofonte

Un ultraleggero Tecnam P2002 è precipitato nel Siracusano: nello schianto il velivolo ha preso fuoco. Le due persone che erano a bordo sono morte: si tratta dell’istruttore di volo dell’Aero Club di Catania Stefano Baldo, di 53 anni, pilota esperto dell’Alitalia, e di un allievo dell’istituto aeronautico di Catania, Gioele Bravo, di 20. Baldo aveva studiato all’accademia navale di Livorno e aveva volato per la Marina militare italiana, svolgendo anche il ruolo di istruttore. Aveva al suo attivo molte ore di volo.
Secondo quanto si è appreso, l’aereo, decollato da Catania, era impegnato in un volo di addestramento quando, a circa mille metri d’altezza, è precipitato schiantandosi al suolo e prendendo in parte fuoco. L’incidente è avvenuto nelle campagne tra Francofonte e Lentini.
E’ intervenuto l’elisoccorso del 118, ma per i due non c’era più nulla fare e i soccorritori hanno solo potuto constatare il decesso. Sul posto sono intervenuti anche la polizia, con personale della squadra mobile della Questura di Siracusa e i vigili del fuoco del distaccamento di Lentini. Con loro anche gli ispettori dell’Agenzia nazionale sicurezza volo e dell’Ente nazionale aviazione civili per gli accertamenti del caso. La Procura di Siracusa ha aperto un’inchiesta.