Beni di prima necessità per le famiglie disagiate: iniziativa solidale di Amministrazione, imprenditori e associazioni

L’Amministrazione comunale, con la supervisione dell’Assessore ai Servizi sociali, d’intesa con tutta la Giunta, coinvolgendo Imprenditori locali e la Pro Loco, avvia una iniziativa tesa a contrastare, in maniera concreta ed immediata, quella che rischia di trasformarsi in una vera e propria emergenza sociale.

Il diffondersi dell’epidemia Covid-19, difatti, ha inevitabilmente inciso sulla situazione economica di tanti nuclei familiari già fragili e, soprattutto, su tutti coloro che hanno dovuto forzatamente sospendere le proprie attività.

L’obiettivo, quindi, è quello di dare un sostegno concreto alle famiglie, attivando una rete straordinaria di solidarietà tra imprenditori e associazioni e coordinando la raccolta e la distribuzione di generi alimentari di prima necessità.

“Voglio ringraziare principalmente l’imprenditore Nino Marino – dichiara il Sindaco Giuseppe Laccoto – che per primo e con generosità ha voluto supportare l’Amministrazione nell’obiettivo di venire incontro, attraverso la distribuzione di prodotti alimentari di prima necessità, alle famiglie brolesi che vivono oggi una situazione di disagio economico”.

Tutti i cittadini e le famiglie possono beneficiare di questa iniziativa, rivolgendosi dal lunedì al venerdì – dalle 9,00 alle 12,00 – al contatto telefonico dell’Ufficio Servizi Sociali del Comune 0941/536036 che, nel più scrupoloso rispetto della riservatezza, acquisirà le informazioni indispensabili al fine di consentire il recapito a domicilio dei generi alimentari.

Una iniziativa quella di Brolo,che coinvolge in primis l’Amministrazione, poi imprenditori e associazioni, di grande civiltà che meriterebbe di essere clonata dagli altri.